Operatore per l'assistenza familiare

Il corso di formazione professionale di Operatore per l’assistenza familiare forma un operatore in grado svolgere attività di assistenza collegate alle attività socio educative per disabili, supportando gli educatori nella realizzazione di laboratori didattico-creativi, nella preparazioni di materiali educativi e di gioco, nell’accompagnamento e nella cura dei bisogni fondamentali (vestizione, pulizia e igiene, ecc.) e di sicurezza del disabile. Può lavorare con contratto di lavoro dipendente o come lavoratore autonomo con contratti di collaborazione presso strutture pubbliche e private che erogano servizi socio educativi.
- Applica semplici tecniche di gestione di attività ricreative e di minime attività di animazione - Applica tecniche di comunicazione specifiche rivolte a rassicurare, confortare, stimolare l’autostima e ottenere la collaborazione dell’assistito - Applica tecniche di tecniche di gestione delle emozioni - Applica tecniche e usa correttamente presidi, ausili e attrezzature, atti alla mobilità e al trasferimento della persona - Disbriga pratiche burocratiche necessarie all’assistito - Effettua acquisti di farmaci, prodotti farma-sanitari e di altri prodotti di cura su indicazioni dell’assistito, del personale sanitario, dei familiari o, all’occorrenza, su iniziativa del personale - Applica tecniche di supporto alla deambulazione, mobilitazione e trasporto di persone non autonome nei movimenti - Instaura un rapporto di fiducia e affetto con l’assistito - Si orienta nel contesto sociale, sanitario e ricreativo di appartenenza dell’assistito - Provvede ai bisogni di compagnia, di conversazione dell’assistito - Svolge commissioni necessarie all’assistito (pagamenti, prelievo di denaro, piccoli acquisti…) - Svolge servizio di accompagnamento dell’assistito - Adotta precauzioni idonee alla riduzione dei rischi per l’utente e per le persone con cui è in contatto - Applica protocolli di prevenzione/riduzione del rischio professionale - Applica tecniche di preparazione dei pasti - Applica tecniche di primo soccorso in caso di malore/infortunio degli utenti - Applica tecniche e usa correttamente presidi, ausili e attrezzature, atti alla mobilità e al trasferimento della persona - Controlla e assiste la somministrazione delle diete - Controlla l’assunzione dei farmaci prescritti e/ o somministra farmaci che non richiedano procedure specifiche - Osserva, riconosce e riferisce alcuni dei più comuni sintomi di allarme che l’utente può presentare (pallore, sudorazione, ecc.) - Rileva i principali problemi generali e specifici relativi alla salute degli utente, li comunica ai familiari e li segnala al personale sanitario - Supporta e agevola l’utente nell’assunzione dei cibi, nell’espletamento delle funzioni primarie, nella cura dell’igiene personale, nella mobilità, nella vestizione , secondo i protocolli e nel rispetto della dignità e riservatezza - Usa correttamente presidi, ausili, attrezzature, atti all’apprendimento e mantenimento di posture corrette - Utilizza accorgimenti atti a prevenire sindromi da immobilizzazione e allettamento - Cura i bisogni fondamentali della persona - Adotta le procedure per la manutenzione ordinaria minima della casa - Applica modalità e procedure per la pulizia e la cura della casa - Applica precauzioni di sicurezza domestica e prevenzione dei rischi - Disbriga pratiche burocratiche non complesse relative alla casa (ad esempio: pagamento di utenze) - Effettua acquisti di prodotti per la cura della casa e generi alimentari, tenendo una semplice contabilità delle spese - Adotta precauzioni idonee alla riduzione del rischio ambientale degli utenti e delle persone che frequentano il suo ambiente di vita - Applica procedure di disinfezione e sanificazione dell’ambiente di vita e di cura - Applica protocolli di prevenzione/riduzione del rischio professionale - Applica protocolli di disinfezione e sterilizzazione di strumenti e presidi sanitari - Garantisce la raccolta e lo stoccaggio corretto dei rifiuti, sia generici che derivanti da attività sanitarie - Individua soluzione adeguate e funzionali di allestimento e riordino degli ambienti di vita dell’assistito, non tralasciando gli elementi della personalizzazione - Rileva esigenze di allestimento e riordino degli ambienti di vita dell’assistito - Utilizza apparecchiature per il controllo della temperatura e l’umidità dei locali - Utilizza macchine per il lavaggio e la sanificazione di indumenti e tessuti
- Personale di compagnia e personale qualificato di servizio alle famiglie - Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico
- Compimento del 18° anno di età - Attestato di qualifica di operatore professionale
QUALIFICA DI OPERATORE PER L’ASSISTENZA FAMILIARE
600 ore